Aradin Charitable Trust si impegna a sostenere le comunità minoritarie, specialmente le comunità di lingua aramaica, per preservarne l'eredità linguistica e culturale, e per facilitarne il coinvolgimento in progetti di ricerca riconosciuti a livello internazionale.

Aradin lavora con le comunità a cui si rivolge e con le istituzioni accademiche partner per creare una solida piattaforma di eccellenza accademica, di dialogo e di coinvolgimento. Incoraggia il raggiungimento del più alto standard nella ricerca e promuove opportunità educative e formative.

Viene data priorità a progetti di ricerca che prevedano la collaborazione con altre istituzioni di formazione superiore e/o altre fondazioni nazionali e internazionali.

Progetti di ricerca

Studi senza frontiere

Aradin mira a creare una rete di studiosi dinamici ed impegnati, laureati e ricercatori per condividere esperienze e conoscenze sulle culture di lingua aramaica ed affini, e per incoraggiare lo scambio accademico tra studiosi provenienti da contesti culturali differenti. Inviaci una e-mail per maggiori informazioni e/o per aderire al nostro programma.

Codicologia e catalogazione

Aradin si sta occupando di istituire progetti nell'ambito della codicologia e della catalogazione in collaborazione con importanti istituzioni accademiche quali la University of Cambridge e la Hill Museum and Manuscript Library (HMML). La collaborazione con la HMML offre a studenti laureati, selezionati da Aradin, una formazione approfondita nella cura e nella tutela dei manoscritti. La HMML è il leader mondiale nella conservazione fotografica di manoscritti ed ha lavorato con collezioni in Europa, Africa, Medio Oriente e sud dell'India.

Allo stesso tempo, Aradin sta lavorando con la professoressa Michelle Brown, esperta in manoscritti occidentali, già responsabile dei manoscritti alla Keeper British Library, Londra, per elaborare un breve corso base in codicologia e catalogazione dei manoscritti.

Questa formazione specialistica consentirà agli studenti di conseguire il più elevato standard nella ricerca e nella tutela dei manoscritti nelle loro comunità natie e di ispirare una nuova generazione di studiosi allo studio della loro ricca e variegata eredità culturale.

Il Sibawayhi Project

Lo scopo di questo progetto è riprendere lo studio della linguistica araba tradizionale, specialmente il Kitab Sibawayhi, il primo testo di grammatica araba, risalente all'ottavo secolo. Esiste una traduzione tedesca risalente al diciottesimo secolo del volume di 900 pagine, tuttavia molto resta ancora da fare per preservare e digitalizzare il manoscritto originale, tradurlo in inglese ed elaborane uno studio critico. Senza l'aiuto di due eminenti studiosi, M.G. Carter e Kees Versteegh, alla guida di un team internazionale di specialisti alla Cambridge Society of Arabic Linguists, tale capolavoro assoluto della linguistica araba sarebbe andato perduto.


Aradin Charitable Trust, registered charity 1153576 (UK)
Aradin Charitable Trust non è responsabile del contenuto di siti esterni.